I bambini al di sopra dei 6 anni di età, devono utilizzare spesso la mascherina a scuola, secondo le indicazioni degli insegnanti e, soprattutto, nei casi in cui non è possibile avere il distanziamento di un metro.

In alcuni casi, i bambini portano la mascherina per ore consecutive, per cui è doveroso, da parte dei genitori, sapere quale sia quella che è più adatta a situazioni del genere, nell'interesse del bambino stesso.

 

Covid-19 - Perché i bambini devono indossare la mascherina e come sceglierla

 

Molti di voi si staranno chiedendo perché i bambini devono indossare una mascherina e come sceglierne una adatta a loro.

Il motivo è lo stesso di quello valido per gli adulti: non permettere la circolazione del virus e tutelate se stessi e gli altri da possibili contagi.

Dai dati attualmente a disposizione, sappiamo che il COVID-19 colpisce anche i bambini, ma grazie ad un sistema immunitario più forte, questi manifestano pochi sintomi o, gran parte di essi, sono asintomatici.

Proprio per questi motivi, i bambini possono essere i maggiori trasmettitori della malattia - in quanto poco riconoscibile-, soprattutto ai soggetti più deboli, che nel loro caso riguardano per lo più i nonni, in quanto spesso si prendono cura di loro.

Ecco perché l'uso della mascherina, da parte dei bambini, è così importante.

Bisogna precisare che, i bambini sotto i 6 anni, per disposizioni del Dpcm, contenente anche le disposizioni relative ai comportamenti da seguire in comunità, non devono indossare la mascherina.

 

Le maschere sono obbligatorie al nido e alla scuola materna?

No, le mascherine non sono obbligatorie al nido e alla materna, quindi a bambini con età inferiore ai 6 anni.

I bambini fino ai 5 anni, infatti, hanno ancora delle vie aeree molto piccole e, con una mascherina, avrebbero delle difficoltà respiratorie.

Per tutelarli e tutelare gli adulti, si dovrà comunque seguire l'obbligo del distanziamento di un metro e l'igiene continua e costante delle mani, che per loro è ancora più importante, poiché tendono a portarle spesso agli occhi e alla bocca.

La scelta di una mascherina per bambini è molto importante, in quanto deve loro assicurare non solo la protezione, ma anche la comodità, la facilità di utilizzo e la leggerezza.

 

Quali mascherine per bambini utilizzare?

Le mascherine per bambini raccomandate dal Comitato tecnico scientifico, sono quelle chirurgiche, che poi sono state adottate come scelta da parte di tutti gli istituti scolastici.

A provvedere a distribuire le mascherine ci pensa ogni singolo istituto ma, nel caso in cui dovesse non riuscire a farlo, ognuno può scegliere se continuare con quelle chirurgiche o fare usare ai propri figli una cosiddetta mascherina di comunità di stoffa, lavabile e personalizzabile.

Mascherina chirurgica per bambini

Una mascherina di stoffa, con presenza di filtro interno da cambiare regolarmente, può essere usata poi tutte le volte che lo si desidera, in contesti differenti da quello scolastico (sempre nel caso in cui la scuola non le distribuisca e quindi pretenda l'obbligo).

Una mascherina di stoffa e lavabile per bambini, è anche importante sul piano ambientale, in quanto non va buttata dopo circa 8 ore di utilizzo, come quella chirurgica, a patto però che venga spesso lavata, disinfettata e che i filtri interni vengano regolarmente sostituiti.

Inoltre, hanno anche dei benefici, in quanto non devono essere acquistate frequentemente, come quelle chirurgiche.

C'è poi chi, per un eccesso di prudenza e quando sa che la distanza di un metro non può essere sempre rispettata, fa indossate ai suoi bambini una doppia protezione, con mascherina chirurgica sotto e quella di stoffa di sopra, che è anche più bella da vedere, indubbiamente.

 

mascherina in stoffa lavabile bambino

È ovvio che questo tipo di protezione doppia può essere portata solo per breve tempo, massimo un paio di ore, perché i bambini avranno po' bisogno di respirare liberamente.

A tal proposito, bisogna anche dire che - come precisato dalla Società italiana di Pediatria -, l'uso prolungato della mascherina non porta all'alcalosi.

Stiamo parlando sempre delle mascherine chirurgiche per bambini, in quanto, la quantità dell'anidride carbonica respirata dai piccoli che la indossando, è pressoché impercettibile.

Non esiste, quindi, un rischio correlato a uno scarso apporto di ossigeno, perché non è stato registrato, pur se un bambino indossa una mascherina chirurgica per molte ore al giorno.

 

Come scegliere una mascherina anti COVID-19 per bambini

Stando quanto detto, la scelta di una mascherina anti COVID-19 per bambini, dovrebbe ricadere soprattutto per quanto riguarda quelle chirurgiche.

Tuttavia, una mascherina lavabile di stoffa, può essere altresì usata tranquillamente, stando attenti a scegliere preferibilmente quelle in cui è presente la tasca per l'inserimento di un filtro, che dà maggiore protezione.

Inoltre, non dimenticate di lavare e disinfettare spesso le mascherine in stoffa, così da garantire la loro efficacia.

Sul nostro sito, troverete una sezione dedicata alle mascherine per bambini, che abbiamo voluto mettere a disposizione proprio in virtù del particolare momento che stiamo vivendo.

Ci impegniamo, quindi, a offrire la possibilità di reperimento di questi dispositivi di sicurezza che sono diventati essenziali per la protezione della nostra salute e, soprattutto, di quella dei nostri bambini.

Ecco alcuni esempi di mascherine per bambini da noi proposte:

1. 20 mascherine di Natale in stoffa lavabile per bambini

mascherina in stoffa lavabile bambino di Natale

2. 10 mascherine protettive per bambini sordomuti

mascherine trasparenti per bambini sordomuti

3. 8 mascherine lavabili in cotone per bambini

mascherina lavabile in cotone per bambini